Una nuova opportunità per le aziende italiane: il settore Automotive in Russia

La Russia continua ad affermarsi il partner commerciale strategico per l’Italia, non solo come nuova fonte di crescita nel settore del trattamento dei rifiuti, ma anche nell’Automotive.

Dopo una crisi durata circa 4 anni, in cui le immatricolazioni hanno fatto una parabola discendente passando da: 2,9 milioni di targhe nel 2012 a 1,4 milioni nel 2016, oggi i costruttori d’auto sono tornati a sorridere con un +11.9% (oltre 1,6 milioni nel 2017) e un +18% nel 2018.

È in questo nuovo scenario che le aziende italiane di settore possono (e devono) trovare nuove opportunità commerciali fuori confine.

In che modo? Lo spiegheremo al seminario che terremo il 24 settembre presso la sede della Camera di Commercio Italo-Russa, in cui andremo ad analizzare in profondità il settore Automotive Russo e quali leve le aziende italiane dovrebbero utilizzare per entrare in tale mercato.

Ecco i dettagli del seminario:

Se ti servissero maggiori informazioni, non esitare a contattarci.